Rivolta nel Carcere di Sanremo. Violenza e devastazione per il sovraffollamento

Violenza e devastazione al Carcere di Sanremo Calle Armea, dove questa notte è avvenuta una rivolta che è stata sedata in 4 ore. Due agenti del penitenziario sono rimasti intossicati.

Fabio Pagani, segretario regionale, ha spiegato i fatti: “All’arrivo del direttore e del comandante sono stati individuati i principali rivoltosi e sono stati isolati. La sezione appare un vero e proprio campo di battaglia, le fiamme, causate da televisioni lanciate nel corridoio e lenzuola imbevute di olio, sono state spente grazie all’utilizzo dell’idrante da parte della polizia penitenziaria“.

Va evidenziato come attualmente il Carcere di Sanremo sia pericolosamente sovraffollato. Nella prigione c’è il 50% in più dei detenuti per cui c’è posto: può ospitare 190 detenuti, ma ne sono presenti, invece, 270.

I 46 detenuti individuati dagli agenti, ritenuti responsabili della rivolta, saranno immediatamente trasferiti in un’altra struttura. Pagani sottolinea, inoltre, come questo episodio sia solo l’ennesimo segnale della prossima implosione del sistema penitenziario e soprattutto del Carcere di Sanremo.

Fonte Repubblica.it

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Gang di bulli picchia un 14enne: “Lascia la fidanzata”

Sono sempre di più, purtroppo, gli episodi di cronaca che si riconducono al bullismo. Lesioni, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS