Roma: Giovane Caporal Maggiore si toglie la vita a Palazzo Grazioli

Ieri, Domenica 29 Luglio intorno alle 15, un giovane caporal maggiore inquadrato nell’operazione Strade Sicure, è entrato in uno dei bagni di Palazzo Grazioli, la residenza romana di Silvio Berlusconi, e si è tolto la vita utilizzando la pistola d’ordinanza.

Nel comunicato diramato dall’Esercito si apprende che l’insano gesto è avvenuto per motivi sentimentali. Il giovanissimo militare aveva solo 25 anni ed era originario di Angri, in Campania.

Da quanto si apprende il caporal maggiore non era sposato e non aveva figli.

E’ il terzo suicidio di un militare nell’ambito Strade Sicure: nel dicembre 2017 un altro granatiere si era impiccato durante un periodo di licenza a Spoleto, poi lo scorso febbraio nel centro di Roma un bersagliere 29enne si era tolto la vita nella stazione metro Barberini.

Fonte ilMattino

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Terrore a Milano: uomo dirotta bus con 51 studenti, poi gli dà fuoco

Paura a Milano. Nella giornata di ieri infatti l’autista di un bus (a bordo del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS