Scossa di terremoto a Roma magnitudo 3.6. Colpiti anche i comuni limitrofi

Tanta paura anche a Roma e gente in strada per la scossa di terremoto di magnitudo 3.6 registrata a tre chilometri dal comune di Colonna, comune di 4 mila abitanti, nei Castelli Romani, ad una ventina di chilometri dalla capitale. Il terremoto è stato registrato dall’Ingv a 9 chilometri di profondità. San Cesareo, Gallicano nel Lazio, Zagarolo e Monte Compatri gli altri Comuni vicini.

Controlli e verifiche strutturali dei vigili del fuoco sono in corso nei comuni di Colonna, Monteporzio e Montecompatri.

Dopo la scossa sono scattate le verifiche di rito al Colosseo e nell’attigua area archeologica, con controllo autoptico e non sono stati rilevati danni.

L’Atac ha sospeso per un breve periodo la circolazione della Metro C per svolgere delle verifiche. Squadre della Protezione civile regionale del Lazio e dei Comuni, in collegamento con la sala operativa regionale, stanno già effettuando dei monitoraggi nei centri storici delle città dei Castelli romani.

Fonte: Ansa.it 

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Furbetti del cartellino,figlio timbrava per la madre.Al Cardarelli 62 avvisi di garanzia

La procura di Napoli ha notificato 62 avvisi di garanzia nei confronti di altrettanti dipendenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS