Sea Watch 3, motte in mare. Salvini: “Battaglia politica sulla pelle delle persone”

Ha passato la notte a un miglio da Lampedusa la Sea Watch 3, dopo aver forzato il fermo avvicinandosi al porto di Lampedusa in seguito a tanti giorni in mare e a ad una lunga e articolata strada percorsa.

Matteo Salvini ha detto la sua su Twitter la viceda: “#SeaWatch3 ha fatto la sua battaglia politica sulla pelle di 42 persone. In 15 giorni sarebbero arrivati in Olanda due volte. Hanno rifiutato i porti sicuri più vicini. Ong aiutano trafficanti di esseri umani”.

La giovane comandante Carola Rackete ha commentato: “So cosa rischio, ma non ho scelta. I naufraghi sono allo stremo. Li porto in salvo”.

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

Controlli su tatuaggi, inchiostri pericolosi in 1/5 dei casi

Preoccupazione nel mondo dei tatuaggi a causa degli ultimi controlli operati dai Nas che hanno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS