Silvia Romano,viva il giorno di Natale. Ceduta successivamente ad una banda di rapinatori

Era ancora viva fino al giorno di Natale Silvia Romano, la cooperante rapita in Kenya il 20 novembre. E’ quanto emerge dal vertice di Roma tra le autorità giudiziarie italiane e kenyote. La conferma viene dalle dichiarazioni di due africani arrestati il 26 dicembre in quanto ritenuti gli esecutori materiali del sequestro. La ragazza, secondo quanto hanno raccontato, è stata poi ceduta a una altra banda di rapitori.

Nel corso del vertice sono state ricostruite le fasi del sequestro avvenuto nella contea di Kilifi da parte di un gruppo armato di otto persone che ha fatto irruzione nel centro commerciale di Chacama, portando via Silvia Romano senza cellulare e passaporto.
Degli otto responsabili, cinque sono attualmente ricercati, mentre i due arrestati il giorno di Santo Stefano per il sequestro saranno processati davanti al carcere di Nairobi il 29 e 30 luglio. Un terzo soggetto finito in manette, un cittadino somalo di 35 anni, trovato in possesso di una delle armi in quel villaggio, ha ammesso le sue responsabilità.

Fonte: Tgcom24.it 

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Superenalotto: centrata la vincita più alta della storia

I sei numeri vincenti sono stati centrati e il montepremi più alto della storia è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS