Spaccia droga a Milano: Viene rilasciato perché è l’unico modo per mantenersi

Se sei un clandestino e ti trovi a Milano, e come giustificazione dichiari di non avere un impiego che ti consenta di vivere, allo puoi tranquillamente spacciare droga.

Un immigrato africano originario del Gambia (ricco di precedenti penali) è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti e poi processato per direttissima lo scorso 27 Giugno. Condannato, è stato trasferito nel carcere milanese di San Vittore.

Oggi, in modo del tutto inaspettato, il 31enne africano è stato scarcerato per ordine del Tribunale del Riesame che ha in qualche modo “giustificato” il suo reato. L’uomo non ha altri proventi da attività lavorative e quindi lo spaccio appare l’unico modo per mantenersi. Altro fattore che ha indotto i giudici a liberare l’uomo è stata l’esiguo contenuto di droga che aveva con se: 5 pasticche di Ecstasy.

Come unica condizione i giudici hanno imposto al gambiano il divieto di dimora all’interno del Comune di Milano.

Fonte BlastingNews

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Sono passati 3 anni dall’attentato a Parigi. Il bilancio fu di 130 morti e 400 feriti

Sono già passati tre anni da quel 13 Novembre  in cui Parigi piombò in pochi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS