Terremoto in Molise: La Protezione Civile prevede scosse più forti

Dopo il violento sisma che ha interessato la Provincia di Campobasso (magnitudo 5.2) e che è avvenuto lo scorso 16 Agosto, la Protezione Civile ha informato la popolazione che potrebbero arrivare scosse anche più forti.

Oggi al Coc di Montecilfone (CB) il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, durante un incontro con il Sindaco della città Franco Pallotta, ha dichiarato: “C’è il terremoto, il terremoto non è prevedibile, ci sono queste scosse, gli esperti dicono che è aumentata la probabilità che ci possa essere una scossa ancora più forte, regoliamoci di conseguenza. Questo è il messaggio che deve passare“.

Intanto il Presidente della Regione Molise, Donato Toma, ha intanto avviato la procedura per richiedere lo stato di emergenza. Il Sindaco di Montecilfone, invece, ha ordinato la demolizione del serbatoio dell’acqua, lesionato dopo le scosse di terremoto degli ultimi giorni.

L’ultima scossa importante che ha colpito la Provincia di Campobasso, in ordine cronologico, è stata registrata e diffusa dall’INGV oggi:

Fonte Ansa.it

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Traffico di cuccioli di cani. Sgominata un’associazione a delinquere

La Polizia Stradale di Udine ha smantellato una banda dedita al traffico internazionale di cuccioli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS