WhatsApp, rilavato un virus che infetta tramite una chiamata

Un virus ha infettato diversi smartphone soltanto attraverso una chiamata tramite Whatsapp, senza bisogno che ci fosse una risposta. Lo ha rivelato la compagnia controllata da Facebook, un cui portavoce ha spiegato che il numero di dispositivi infetti è di ‘alcune dozzine’, e che il problema è stato scoperto all’inizio di maggio.

WhatsApp ha invitato tutti i suoi utenti (un miliardo e mezzo di persone) ad aggiornare l’applicazione con l’ultima versione disponibile e a prendere le dovute precauzioni. Gli esperti hanno precisato che al momento non è ancora possibile stabilire quante persone siano state colpite, ma ha assicurato che le “vittime” sono state scelte “in maniera specifica”.

Secondo il Financial Times lo spyware( tipologia di virus) sarebbe prodotto dalla compagnia iraeliana Nso Group, già implicata in diversi casi di infiltrazione negli smartphone di avvocati, attivisti per i diritti umani, dissidenti e giornalisti

Fonte: Ansa.it / Tgcom24.it

About Veronica Pozzi

Laurea Triennale in Servizio Sociale presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Laureata magistrale in Management delle Politiche Sociali e dei Servizi Sociali presso l'Università degli Studi Roma 3.

Check Also

Microsoft e Sony: insieme per costruire la nuova generazione di Games

Una notizia clamorosa ha colpito il mondo dei videogiochi: come un fulmine a ciel sereno, Microsoft e Sony hanno annunciato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS