Attentato alla vita del presidente del Venezuela Maduro

Sabato pomeriggio, durante la parata militare di Caracas, capitale del Venezuela, dei droni armati di esplosivo sono stati direzionati al presidente Nicolas Maduro, mentre teneva un discorso di presentazione.

I Droni non hanno colpito Maduro, forse potrebbero essere esplosi in anticipo, ma la sopravvivenza del presidente è costata almeno sette feriti.

Dal suo palazzo, due ore dopo, il presidente ha dichiarato che chi aveva tentato alla sua vita era stato catturato.

“Sono vivo e vittorioso” ha detto il presidente prima di accusare dell’attentato la vicina Colombia. Juan Manuel Santos è dietro questo attacco”.

Intanto il portavoce di Santos ha dichiarato che non ci sono basi per affermare l’accusa.

Testimoni oculari hanno vissuto attimi di paura, la folla si è dispersa dopo aver sentito le due esplosioni, il caos è dilagato.

Il Venezuela possiede una delle maggiori riserve di petrolio del pianeta, il paese è rimasto impantanato in turbolenze economiche e politiche per diversi anni, innescato da bassi prezzi del petrolio.

Il Fondo Monetario Internazionale prevede che l’inflazione raggiungerà l’1 per cento entro la fine dell’anno, mentre la carenza di beni di base e di medicinali è molto diffusa.

Fonte: The Guardian

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

Si risveglia dopo 12 anni di coma. Vicino a se trova la madre ormai settantacinquenne

È finito in coma a trentasei anni in seguito a un grave incidente automobilistico ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS