L’errore di uno Stagista di Google fa perdere al colosso 10milioni di dollari

A volte basta spingere un solo tasto sul computer per fare danni enormi, magari quantificabili in decine di milioni di dollari. 10, per la precisione, in questo caso. È la brutta – e goffa – avventura di uno stagista di Google alle prime armi con i sistemi pubblicitari della piattaforma.

Credeva di lavorare sulla versione test del sistema con cui si acquistano spazi pubblicitari sui siti web, e invece si è trovato a cliccare sul tasto (giusto) nel momento sbagliato, visto che il sistema era reale e collegato in rete.

A rendere nota questa imbarazzante situazione è stato il Financial Times e Google non ha potuto far altro che confermare la notizia assicurando i propri clienti: tutti i banner visualizzati saranno pagati. E non sarà un conto da poco. Secondo i calcoli degli esperti del settore si tratta di circa 10 milioni di dollari. Questo perché durante la prova lo stagista aveva infilato un prezzo di acquisto degli spazi con un valore di 10 volte quello del mercato: 25 dollari ogni migliaio di visualizzazioni (CPM) contro un “normale” prezzo di 2/3 dollari.

Google ha saggiato sul campo quella che nelle sale operative di Borsa viene chiamata la “sindrome del dito grosso”, cioè l’errore umano che passando per un tasto schiacciato erroneamente crea danni milionari.

Fonte: Tgcom24.ithdblog.it

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Il Cairo, disastroso incidente: macchina contromano si schianta e provoca esplosione. 19 morti

Drammatico incidente quello che si è verificato al Cairo. Una vettura infatti si è schiantata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS