Licenziato Daniele Gatti, direttore dell’Orchestra di Amsterdam

Dopo che il Washington Post ha reso note le accuse a Daniele Gatti ricevute da parte di alcune musiciste, il direttore della Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam è stato licenziato.

Lo ha reso noto un comunicato stampa diffuso dall’orchestra olandese e firmato da Jean Raes, direttore generale della istituzione, che annuncia di aver “concluso la collaborazione con il direttore d’orchestra Daniele Gatti, con effetto immediato“.

L’articolo risale al 26 luglio e denunciava le molestie sessuali avvenute ai danni di due donne all’interno del suo spogliatoio tra il 1996 e il 2000, insieme a dei  “comportamenti inappropriati”, e ciò ha portato danni irreparabili tra l’orchestra e il conduttore.

La cantante soprano Alicia Berneche accusa il direttore di palpeggiamento e poi di averla baciata senza consenso. In una dichiarazione precedente, Gatti si era scusato con tutte le donne incontrate nella sua vita, specialmente “coloro che credono che io non le abbia trattate con il dovuto rispetto e la dignità che meritano, mi scuso dal profondo del cuore”.

Gatti oggi si dice “esterrefatto” e respinge ogni accusa, e inoltre è stato lui stesso, tramite i suoi legali a pubblicare l’avvenimento e ha dato loro il mandato di proteggere la sua reptazione internazionale e di “intraprendere eventuali azioni qualora tale campagna diffamatoria dovesse proseguire“.

Fonte: adnkronos

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Taiwan, crolla un ponte: feriti e dispersi

Disastro a Taiwan, dove si è verificato un tremendo crollo di un ponte vicino al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS