Medico salva bimba e muore d’infarto

Un infarto poco dopo aver salvato una neonata dal soffocamento. E’ morto così il ginecologo indiano Bibhas Khutia, 48 anni. Secondo quanto riportato dal Times of India, la tragedia è accaduta martedì 15 gennaio  nell’ambulatorio di base di Patanda, nel distretto di Midnapore, in Bengala Occidentale.

L’uomo – hanno raccontato i conoscenti – soffriva da tempo di crisi coronariche, ma per via del troppo lavoro e per la mancanza di altri medici nella zona, non aveva trovato il tempo di allontanarsi per sottoporsi ad una angiografia. 

La vicenda: a metà mattina si era presentata, con le doglie, Sonali Maji, il suo parto era stato più complicato del previsto: assistita dal medico e da una infermiera, la donna era riuscita a far nascere una bimba, dopo 12 ore di travaglio.

La neonata, però, non dava segni di vita, e il medico si era buttato a rianimarla con tutte le sue energie. Dopo qualche minuto di tentativi, non appena la piccola ha emesso il primo vagito, Bibhas è crollato a terra, morto d’infarto.

Fonte: Ansa.it / Tgcom24.it

About Veronica Pozzi

Laurea Triennale in Servizio Sociale presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Laureata magistrale in Management delle Politiche Sociali e dei Servizi Sociali presso l'Università degli Studi Roma 3.

Check Also

Isola di Lesbo: affonda barcone provocando la morte 7 persone

Ennesima strage in mare. Un barcone carico di migranti è affondato questa mattina davanti alle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS