Messico,arrestati tre italiani per truffa

La polizia messicana ha arrestato a Morelia, capitale dello Stato meridionale di Michoacán, tre italiani che falsificavano attrezzature provenienti dalla Cina, riconvertendole in altre simili ma di marche prestigiose. I tre, Ferdinando Garofalo, Gennaro Cardone e Vincenzo Sigigliano, acquistavano trivelle, trapani e saldatrici a cui toglievano la provenienza cinese, applicando etichette di marche conosciute come Makita e Lincoln Electric.

Il quotidiano Reforma ha riferito che attrezzi del valore di 40-60 dollari venivano camuffati, con fatture false, in altri di prezzo molto superiore, fra 300 e 1.000 dollari. A quanto risulta dalle indagini i tre italiani hanno commesso le loro truffe non solo in vari Stati messicani.

Fonte: Tgcom24.it

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Pennsylvania, incendio in un asilo: muoiono cinque bambini

Disastro in Pennsylvania dove, a causa di un incendio, cinque bambini hanno perso la vita. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS