Personale Onu in Italia contro violenza e razzismo

Michelle Bachelet, neo Alto commissario Onu per i diritti umani, ha aperto i lavori del Consiglio Onu per i diritti umani, che resteranno aperti fino al 28 settembre a Ginevra.

A seguito delle conseguenze devastanti causate dallo stop delle navi Ong, a cui il governo italiano ha negato l’ingresso, ha dichiarato di voler “inviare personale in Italia per valutare il riferito forte incremento di atti di violenza e di razzismo contro migranti, persone di discendenza africana e Rom”.

“Anche se il numero dei migranti che attraversano il Mediterraneo è diminuito, il tasso di mortalità per coloro che compiono la traversata è risultato nei primi sei mesi dell’anno ancora più elevato rispetto al passato”, ha aggiunto.

Ha esortato l’Unione Europea a intraprendere operazioni di ricerca e soccorso umanitario per le persone che attraversano il Mediterraneo.

Fonte: Ansa

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Mattarella, crisi va risolta in tempi brevi. Presto nuove consultazioni, M5s e Pd a colloquio

Una crisi rapida. Sono queste le direttive di Sergio Mattarella in relazione al futuro del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS