Terremoto nelle Filippine: nuova scossa ha provocato 11 morti

La terra trema ancora nelle Filippine. Una nuova forte scossa di terremoto, di magnitudo 6,3, ha colpito oggi le Filippine dopo quella di ieri che ha provocato almeno 11 morti: oggi il sisma è stato registrato nel centro del Paese, 13 km a est di Tutubigan, ad una profondità di 70,2 km. Lo rende noto l’Istituto geofisico americano (Usgs). Per ora non si hanno notizie di danni o vittime.

Il sisma di Pasquetta aveva colpito il nord del Paese con una magnitudo di 6,1 e aveva colpito le Filippine attorno alla capitale Manila, dove ci sono state evacuazioni dagli edifici di migliaia di persone. L’aeroporto Clark e le linee ferroviarie sono stati chiusi

Fonte: Ansa.it

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Libia, bombardamento aereo in un centro detenzione migranti: molti morti

Un raid aereo avvenuto in Libia ha colpito un centro di detenzione migranti. Secondo fonti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS