Thailandia: Dopo il salvataggio tutti i bambini sono tornati a casa

I 12 ragazzini thailandesi che il 23 giugno scorso si sono persi nel complesso di grotte di Tham Luang, e che sono stati tratti in salvo 18 giorni dopo grazie a una gigantesca operazione di soccorso internazionale, stanno tutti bene.

Tutti hanno lasciato l’Ospedale prima del previsto e hanno anche raccontato di come cercavano di sostenersi e darsi coraggio l’un con gli altri e di come abbiano ‘ammazzato il tempo’, giocando a scacchi e con giochi da tavolo.

I ragazzi hanno preso parte ad una conferenza stampa in cui raccontano la loro storia per la prima volta, come hanno annunciato le autorità locali. Tutti indossano la divisa della loro squadra, i Wild Boars.

Fonte RaiNews.it

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Brexit, May si salva: “Ora unirsi e lasciare l’Europa”

La bocciatura dell’accordo con l’UE e la mozione di sfiducia presentata dall’opposizione laburista non bastano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS