USA, un weekend di terrore. Due sparatorie a distanza di poche ore

Terrore negli Stati Uniti nel fine settimana a causa di due sparatorie a El Paso e Dayton. Il primo attacco si è verificato al Walmart di El Paso dove un uomo ha fatto irruzione armato di kalashnikov. Il giovane, Patrick Crusius, per un’ora ha sparato a raffica uccidendo 20 persone, tra le quali quattro bambini. L’uomo è stato fermato a mezzogiorno, due ore dopo l’inizio dell’attacco.

Poco ore dopo la paura si è spostata in Ohio, a Dayton, in piena notte statunitense. Sono stati esplosi dei colpi di arma da fuoco fuori da un bar, in un quartiere ricco di pub e locali. Il killer, anche stavolta un giovane di 24 anni identificato come Connor Betts, è stato ucciso dalla polizia soltanto dopo che questo fosse riuscito a togliere la vita a 9 persone nel giro di un minuto. Secondo il Dayton Daily News l’aggressore potrebbe non aver agito da solo.

Fonte: rainews.it

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

Il Cairo, disastroso incidente: macchina contromano si schianta e provoca esplosione. 19 morti

Drammatico incidente quello che si è verificato al Cairo. Una vettura infatti si è schiantata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS