Woody Allen fa causa ad Amazon Studios e chiede danni per 68 milioni di dollari

Woody Allen fa causa ad Amazon Studios. E chiede 68 milioni di dollari per la violazione del contratto su quattro film, fra i quali quello per la distribuzione della sua ultima creazione A Rainy Day in New York, con Selena Gomez e Timothee Chalamet.

Nell’azione legale deposita al Southern District di New York, il registra accusa Amazon di aver fatto nel giugno scorso un passo indietro sull’accordo raggiunto in precedenza senza fornire valide spiegazioni. “Amazon ha cercato scuse per la sua azione facendo riferimento alle accuse senza senso vecchie di 25 anni contro Allen.

Accuse note ad Amazon e al pubblico prima dell’intesa” con il regista: le spiegazioni offerte non sono una base valida per mettere fine al contratto, si legge nei documenti presentati da Allen in tribunale.

Fonte: Ansa.it / LaStampa.it

About Veronica Pozzi

Laurea Triennale in Servizio Sociale presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Laureata magistrale in Management delle Politiche Sociali e dei Servizi Sociali presso l'Università degli Studi Roma 3.

Check Also

Coppia lesbica aggredita e picchiata :” ci hanno ordinato di baciarci mentre loro stavano a guardare”

Due ragazze sono state pestate su un autobus di notte a Londra da un gruppo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS