Zambia, confessione shock di un’infermiera: “Scambiavo in culla i neonati per divertimento”

In 12 anni di lavoro come infermiera nel reparto Maternità dell’University Teaching Hospital di Lusaka, in Zambia, ha scambiato nelle culle almeno 5mila bambini. Una pratica che la donna, Elizabeth Mwewa, si è decisa a confessare perché “avendo un tumore allo stadio terminale mi resta poco da vivere, e voglio rendere conto dei miei peccati“. L’infermiera, secondo il suo racconto allo Zambian Observer, scambiava i bambini “per divertimento”.

Elizabeth Mwewa ha quindi invitato tutti i bambini nati nell’ospedale di Lusaka tra il 1983 e il 1995 a verificare la propria identità attraverso test del DNA, in modo particolare se ritengono di non avere somiglianze con i genitori. “Scambiavo i bambini per divertimento. Quindi se tutti i vostri fratelli e sorelle hanno la pelle molto scura e voi ce l’avete più chiara, è probabile che vi abbia scambiato io, e mi dispiace molto per questo“.

Fonte: Tgcom24.it 

About Veronica Pozzi

Laurea Triennale in Servizio Sociale presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Laureata magistrale in Management delle Politiche Sociali e dei Servizi Sociali presso l'Università degli Studi Roma 3.

Check Also

Cacciatore di frodo calpestato da un elefante. Il suo corpo sbranato dai leoni.

Sembra una storia scritta dalla penna di un famoso scrittore e invece è la cruda …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS