Istat: un recupero del reddito grazie alla frenata dell’inflazione

Nei primi tre mesi del 2019 il potere d’acquisto delle famiglie è cresciuto rispetto al trimestre precedente dello 0,9%. Lo rileva l’Istat parlando di “un marcato recupero” del reddito “grazie alla frenata dell’inflazione”.

Nello stesso periodo i consumi delle famiglie sono cresciuti in termini nominali dello 0,2%, frenando però su base congiunturale. La pressione fiscale è invece risultata del 38%, il dato più alto dal 2015.

Sempre nel primo trimestre del 2019, il rapporto tra deficit e Pil è stato pari al 4,1% e l’incidenza dell’indebitamento è “scesa lievemente” rispetto allo stesso periodo del 2018. L’Istat ricorda inoltre che il deficit mostra un andamento stagionale e che il confronto può essere compiuto solo su base annua.

Fonte: Tgcom24.it 

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Reddito di Cittadinanza: Fiera di Roma accoglie il quiz per 54 mila aspiranti navigator

Il gran giorno è arrivato e l’ultimo miglio per diventare navigator si corre nella Capitale. Da oggi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS