100 anni fa nasceva Nelson Mandela: Eventi in tutta Italia

Ci stanno giungendo notizie di concerti, spettacoli, convegni che vogliono celebrare questo grande del pensiero libero: il fulcro delle iniziative e’ ovviamente a Firenze, dove esiste un luogo di aggregazione a lui dedicato. Vi saranno parecchi sudafricani oggi in città ed a loro dico che (se non lo sapessero) andare al Nelson Mandela Forum di Firenze non vuol solo dire entrare nel palazzetto dove si fa musica.

Anche lo spettatore più distratto (o quello che cerca il suo posto per assistere ad un evento), si trova immerso in percorsi informativi (ricolmi di cartelloni e foto, con didascalie in più lingue) o si accorge che una sala riunione è costellata di una mostra permanente filatelica, con scambi di corrispondenza che hanno portato alla intitolazione del palazzetto a Mandela. Mi dicevano i due fulcri del luogo (mi riferisco a Massimo Gramigni e Claudio Bertini) che quello fiorentino è un caso unico al mondo, la convenzione con la famiglia è stata da poco rinnovata e questo comporta ad esempio che il palazzetto non ha nessuna sponsorizzazione nel suo nome e quindi per tutti è il Nelson Mandela Forum!

Oggi per me vuol dire anche ritornare con la mente all’11 Giugno 1988, quando (con un manipolo di fans knopfleriani) eravamo al vecchio Wembley Stadium: quel giorno Londra accolse un sacco di musicisti rock che volevano festeggiare il 70esimo compleanno di Mandela e ricordare che si trovava ancora in carcere.

Parliamo un po’ della nascita del Palasport di Firenze e di come è diventato Nelson Mandela Forum. iniziamo con una frase significante proprio di Nelson Mandela:

Nessuno nasce odiando i propri simili a causa della razza, della religione o della classe alla quale appartengono. Gli uomini imparano a odiare, e se possono imparare a odiare possono anche imparare ad amare, perché l’amore, per il cuore umano, è più naturale dell’odio “

Per natura e vocazione il Mandela Forum è un grande tetto sotto al quale si svolgono molteplici attività, sportive e culturali, dedicate e finalizzate all’incontro tra uomini e culture. Il 3 Novembre 2004 la Nelson Mandela Foundation e l’Associazione Palasport di Firenze prendono accordi per dare al Palasport il nome proprio di Mandela per 12 anni, così è diventato Nelson Mandela Forum. Questa scelta però non è nata dal niente, ma è stata pensata e fatta per due scopi:

  • sottolineare l’importante figura di Mandela per le nuove generazioni
  • sostenere progetti umanitari,(data la sua sede di quattro mostre sui diritti umani).

In più dal 2009, e tutt’ora in corso, il bancone degli stuzzichini del Mandela Forum, è gestito anche da ragazzi disabili e dalla cooperativa che li segue, così che possano imparare ed avere una diversa formazione per interagire con le persone.  Sotto il grande tetto del Nelson Mandela Forum si coltiva il sogno di rianimare il terreno comune sul quale gli uomini possono incontrarsi e scoprire la ricchezza delle loro diversità. Perché dove gli uomini si incontrano per davvero nasce il senso dello stare assieme, dell’essere una comunità, aperta, globale, multiculturale.

Fonte Musicalnews

About Sara Benvenuti

Giovane cameraman e assistente alla regia

Check Also

L’armadio di Chiara Ferragni è da sogno…

Per anni abbiamo immaginato e sognato di poter avere la cabina armadio della protagonista e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS