Parte la Festa di Radio Onda D’Urto: il 21 Agosto in concerto Mosche di Velluto Grigio, Lennon Kelly e Goran Bregovic

XXVII Festa di Radio Onda d’Urto dall’8 al 25 Agosto 2018 a Brescia! Partiti negli anni’80, hanno tenacemente combattuto per essere una fonte di informazione alternativa: il festival concepito come momento di aggregazione e comunicazione.

Tutto il mio rispetto all’emittente bresciana: un caso più unico che raro nell’asettico panorama italiano! Se andate sul loro sito, leggerete una interessante biografia che parte con queste parole.
L’inizio: si era nel cuore dei terribili anni ottanta, quando un gruppo di compagni e compagne provenienti dall’esperienza del movimento del ’77 e dalle più recenti lotte studentesche (il movimento dell’85), dalle mobilitazioni antinucleari e dalle prime occupazioni di centri sociali, decise di dotarsi di uno strumento di comunicazione del/per il movimento.

Radiofonicamente l’emittente ha dunque agito e pensato, coalizzato e promosso: musicalmente mi ricordo di Gerardo Ferrara nel 2009 e del suo special su Fabrizio De Andrè, proprio nei giorni in cui uscivano libri su come il cantautore fosse stato curato dai servizi segreti, sia in Italia che oltre Oceano.

Vediamoci il 21 Agosto alla serata clou della loro festa con questi 3 artisti:
– GORAN BREGOVIC
Alla fine degli anni ’70 è il leader del più famoso gruppo musicale della Yugoslavia, chiamato White Button. La band pubblica 10 dischi, vendendo 15 milioni di copie. E’ stato il primo ad introdurre il shepperd’s rock (una specie di folk-rock), nella musica popolare yugoslava. Lascia la sua terra all’inizio della guerra. Vive tra Parigi e Belgrado. Esattamente 10 anni fa un incidente nel giardino di casa sua ha bloccato la sua attività live. Il suo ultimo album, uscito pochi mesi fa, si intitola Three letters from Sarajevo (Opus 1).
– LENNON KELLY
Il progetto prende vita nel 2011 a Cesena e nasce dalla passione condivisa dai 7 componenti della band per la musica folk. Nel 2012 pubblicano il primo Ep omonimo. Nel 2014 registrano una rivisitazione in chiave punk rock di Galway girl di Steve Earle, che consentirà alla band di partecipare al Rock in Idro, a fianco di Pogues, Ska-P, Gogol Bordello, Pennywise, Millencolin e Snuff. Nel 2015 esce il primo disco ufficiale Lunga vita al re cui seguirà un lungo tour di oltre due anni tra Italia, Svizzera e Germania. Il nuovo disco Malanotte esce il 2 Febbraio 2018, anticipato dal singolo e dal videoclip del brano Mazapégul ed il 23 Febbraio produce il videoclip interattivo a 360° di Mio Fratello in compagnia dei Punkreas..
– MOSCHE DI VELLUTO GRIGIO
Il nuovo disco del gruppo mantovano si intitola Of Pain and Glory, un vero, combo Folk Punk ormai famoso per la sua grande capacità ed esperienza nel miscelare sapientemente e con grande personalità’ il punk all’Irish Folk.
“Of Pain and Glory”, presentato dal video apripista del brano Glasgow Town, è un disco che suona come un’ennesima conferma della qualità’ di questa band, coerente, fedele a se stessa, e che fa del concetto di famiglia estesa una vera e propria fede musicale e di vita.

Per la collaborazione, ringrazio Giulia Galvani – IndieBox Music @ 360°anche lei bresciana!

 

Fonte: Musicalnews.com

About Sara Benvenuti

Giovane cameraman e assistente alla regia

Check Also

MTV European Music Awards 2018: il trionfo di un grande trio tutto donne

All’edizione del 2018 dei MTV European Music Awards con presenti in gara sia uomini che donne, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS