Rassegna Narrastorie 2018: Simone Cristicchi direttore artistico

Lo potremo definire un maremmano d’adozione data la sua frequentazione con questa magica regione: ad Arcidosso la terza edizione di questo festival sul racconto di strada, tra teatro di narrazione, musica, poesia ed umanita’.

Dal banditore al poeta, i nostri paesini conservano della tradizione orale ed il rapporto (relazionale ed epidermico) tra chi racconta e chi ascolta.

Come recita la locandina di Narrastorie 2018 ..Racconti popolari, poesia, fiaba: la parola riscopre tutta la sua potenza. Nella forma orale della narrazione si recupera l’ancestrale bisogno di comunicare dell’uomo e si ricostruiscono memorie e identità..

Ricordo ancora i miei nonni lucani che si fermavano due volte al giorno, per ascoltare il banditore che sotto la loro finestra batteva sul tamburino di latta ed iniziava con il canonico Attenzione… attenzione … oggi alle ore … ci sarà…: trenta secondi d’attenzione in cui ogni attività non solo si sospendeva, ma bisognava munirsi di una sorta di religioso silenzio interiore per cogliere appieno il senso di quella notizia: ancora adesso nel paesino dei miei avi, se parla il banditore si richiede l’assoluto silenzio. Non c’è più l’uomo sotto casa, ma sono stati messi degli altoparlanti ai principali incroci delle strade. Quella comunicazione ci entrava (e ci entra) nell’animo, così come quando ancora adesso ci troviamo ad ascoltare gli stornellatori che narrano di Madonne che hanno fermato i Francesi o del lungo tremare della terra nei secoli passati..

La Maremma è ancora sospesa in questo profumo di valori umani ed antichi e Simone Cristicchi l’ha epidermicamente intuito e la sta assiduamente frequentando, così da immergersi in un crogiolo che gli fa bene … umanamente ed artisticamente .. Coro dei Minatori compresi!

Narrastorie 2018 = Sul Monte Amiata (presso il Castello Aldobrandesco, la Cascata d’Acqua d’Alto, la piazza del Teatro, Il Parco del Pero, la Rocca di Montelaterone ..) si crea comunità, si comunicano e si scambiano idee, storie di vita. Il direttore artistico è Simone Cristicchi che propone un cartellone composito che esplora vari linguaggi artistici. A partire dai laboratori pomeridiani per bambini curati da Il Soffiasogni e ChissàDove al Parco del Pero..

– LUNEDÌ 20 AGOSTO
– ore 16.30, 18.30 – Parco del Pero – Klimt e l’albero della vita (lettura e laboratorio d’arte kids)
– ore 17.30 – Rocca di Montelaterone – Aperitivo di benvenuto con incursioni di Ariele Vincenti
– ore 18 – Rocca di Montelaterone – Mia nonna faceva la mondina con Vanessa Cremaschi
– ore 21.30 – Piazza del Teatro – Storie e Controstorie di Ascanio Celestini

– MARTEDÌ 21 AGOSTO
– ore 16.30 – Parco del Pero – Casa di fiaba (lettura e laboratorio di sculture di carta kids)
– 17.30 – Parco del Pero – TaNa liberAtutti (spettacolo kids di e con Massimiliano Maiucchi e Daniele Miglio)
– ore 18 – Corte del Castello – Monologo Quantistico di Gabriella Greison
– ore 21.15 – Piazza del Teatro – Milite ignoto di Mario Perrotta
– ore 22.30 – Corte del Castello – Nato per lasciar perdere di Vincenzo Costantino “Cinaski”

– MERCOLEDÌ 22 AGOSTO
– ore 17.30 – Parco del Pero – La natura in un’impronta (lettura e laboratorio archeologico kids)
– ore 18 – Corte del Castello – Ci vuole fegato di Fabrizio Brandi
– ore 21.15 – Piazza del Teatro – Intervista confidenziale di Enzo Iacchetti
– ore 22.30 – Corte del Castello – Il più bello di tutti di Vincenzo Costantino “Cinaski”

– GIOVEDÌ 23 AGOSTO
– ore 16.30 – Parco del Pero – Mi vesto di verdura! (lettura e laboratorio di stampa kids)
– ore 18 – Parco del Pero – La Regina Carciofona e L’Orco Puzza (spettacolo kids di Fantateatro)
– ore 18 – Corte del Castello – Da Roma a Roma di Ariele Vincenti
– ore 21.15 – Piazza del Teatro – La divina commediola di Giobbe Covatta
– ore 22.30 – Corte del Castello – La fisarmonica verde di Andrea Satta

– VENERDÌ 24 AGOSTO
– ore 17.30 – Parco del Pero – L’antica giostra di strada (giochi a squadre per famiglie)
– ore 18 – Cascata d’Acqua d’Alto – Voce di donna dalla commedia di Dante di Lucilla Giagnoni

– SABATO 25 AGOSTO
– ore 17.30 – Parco del Pero – L’albero dei sogni (lettura e laboratorio d’arte kids)
– ore 21 – Piazza del Teatro – Simone Cristicchi in concerto con Gnu Quartet

– DOMENICA 26 AGOSTO
– ore 21 – Piazza del Teatro – La rubia canta la negra di Ginevra Di Marco

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

MTV European Music Awards 2018: il trionfo di un grande trio tutto donne

All’edizione del 2018 dei MTV European Music Awards con presenti in gara sia uomini che donne, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS