Seconda edizione di BMA Bologna Musica D’Autore: la finale il 29 Settembre con Mogol

Al Teatro EuropAuditorium presenterà’ Gianmaurizio Foderaro ed in giuria ci saranno Ernesto Assante, Luca de Gennaro, Roberto Razzini ed Antonio Vandoni e Giulio Mogol come presidente. Annunciati i nominativi dei finalisti di BMA Bologna Musica d’Autore, il concorso canoro progettato, ideato e promosso da Fonoprint, è finalmente arrivato il momento di conoscerli.

Due live organizzati per Sabato 8 e Domenica 9 Settembre 2018 a partire dalle ore 18,30 presso l’Arena Fonoprint di Fico Eataly World a Bologna, li vedranno sul palco accompagnati da una band di straordinari musicisti. Le due serate saranno presentate dagli speaker Carlotta Savorelli e Stefano Malaisi.

Si esibiranno Sabato 8 Settembre 2018: Alice Cucaro, Roberta Guerra, Løner, OOTB e Sudestremo; ospite della serata Vigù, artista Fonoprint. Si esibiranno Domenica 9 Settembre 2018: Federico Biagetti, Blugrana, Arianna Cammarota, Francesco Rainero e Federico Rebecchi; ospiti della serata gli artisti Fonoprint Grigio e Giulio Wilson, vincitore della prima edizione BMA.

Riservato a giovani cantautori – di età compresa fra 16 e 40 anni – il concorso ha l’obiettivo di scoprire ed esaltare il loro lato artistico, di presentarli sulla scena musicale nazionale e di valorizzarne l’aspetto autorale. La serata finale, presentata da Gianmaurizio Foderaro di Radio Rai, si terrà il 29 settembre 2018 presso il Teatro EuropAuditorium, grazie alla partnership con BolognaFiere e il Teatro stesso, e sarà un vero e proprio show in cui, oltre ai giovani partecipanti al concorso, si esibiranno ospiti consacrati e artisti emergenti.

Al termine dell’evento sarà premiato il vincitore della II Edizione di BMA in base alle valutazioni della giuria, e che vede la conferma di nomi del calibro di Ernesto Assante, Luca De Gennaro, Roberto Razzini ed Antonio Vandoni oltre al già annunciato presidente, Giulio Mogol.

Dice il nostro diretur Giancarlo Passarella ..Il nome Fonoprint mi ricorda i primi dischi a cui ho collaborato ed i viaggi a Bologna per andare a vedere come nascevano! Riguardo al BMA Bologna Musica D’Autore, voglio elogiare l’iniziativa, perchè (come racconto nei workshop che tengo in tutta Italia) per un giovane artista non è importante partecipare a tutti i contest, ma scegliere quelli impostati professionalmente.

Fonte: Musicalnews

About Sara Benvenuti

Giovane cameraman e assistente alla regia

Check Also

MTV European Music Awards 2018: il trionfo di un grande trio tutto donne

All’edizione del 2018 dei MTV European Music Awards con presenti in gara sia uomini che donne, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS