Tom Morello (dei Rage Against The Machine ed Audioslave) pubblica il 12 Ottobre il disco The Atlas Underground

Il leggendario musicista Tom Morello – co-fondatore dei Rage Against The Machine, Audioslave e Prophets of Rage – sta per pubblicare la più grande sfida di tutta la sua carriera: l’album The Atlas Undergroundesce il 12 Ottobre per BMG.

Due tracce (We Don’t Need You ft. Vic Mensa – Battle Sirens” ft. Knife Party, sono già disponibili.

Morello, che ha collaborato nella sua carriera con la maggior parte dei mostri sacri nel panorama musicale mondiale, da Bruce Springsteen a Johnny Cash, ha voluto con The Atlas Underground aprire la strada a un nuovo territorio sonoro, costruito grazie alle collaborazioni con artisti di portata internazionale – come Marcus Mumford, Portugal. The Man, Bassnectar, the Wu-Tang Clan’s RZA and GZA, Vic Mensa, K.Flay, Big Boi, Gary Clark Jr., Pretty Lights, Killer Mike, Steve Aoki e Whethan, per citarne solo alcuni – trasformando il suo sound in qualcosa di cui nemmeno lui poteva avere un’idea, mescolando alla perfezione i riff rock Marshall, la magia digitale dell’EDM e l’hip-hop.

Tom Morello è stato il curatore della registrazione, ha personalmente scelto e si è messo in contatto con ogni singolo artista per coinvolgerlo nel progetto. Realizzato in più studi situati in diversi continenti, Morello si riferisce a The Atlas Underground come …a clandestine sonic conspiracy of artists working in disparate locations toward a shared goal of creating a new genre of music. I testi spesso assumono la forma di “social justice ghost stories” e in brani come “Rabbit Revenge” ft. Bassnectar, Big Boi e Killer Mike e “Lead Poisoning” ft. RZA/GZA, viene data voce alle persone meno fortunate che non riescono e non possono farsi sentire.

 

Fonte: Musicalnews.com

About Sara Benvenuti

Giovane cameraman e assistente alla regia

Check Also

La 4° edizione del Cartoon Music Contest vede tra i quattro finalisti I Re dei Sette Mari

Al tanto atteso Cartoon Music Contest del Lucca Comics & Games 2018, la gara per cartoon …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS