Castelli (M5S): “Se con il Reddito di Cittadinanza vai all’Unieuro scatta il controllo della GdF”

La sottosegretaria al Ministero dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, spiega durante la trasmissione Agorà su Rai 3 i rischi in cui si incorre se si utilizza il reddito di cittadinanza per effettuare degli acquisti “particolari”.

La deputata del Movimento 5 Stelle afferma anche che i soldi del reddito di cittadinanza non si potranno mettere da parte: l’intera cifra andrà spesa entro il mese, ma: “Se per tre mesi verrà osservato che lei, col reddito di cittadinanza, va all’Unieuro, magari un controllino della Guardia di Finanza si fa“.

Sul web, e soprattutto su Twitter, dopo le dichiarazioni della Castelli sono partiti già i primi post “ironici”. Eccone alcuni:

Ecco invece il video direttamente dalla trasmissione televisiva Agorà

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Conte, rinvio del Reddito di Cittadinanza “per farlo bene”

Il premier Giuseppe Conte ha spiegato che “le ragioni del differimento del reddito di cittadinanza stanno nel fatto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS