Cdm, dopo 8 ore non c’è intesa su riforma Giustizia

Un Consiglio dei Ministri fiume e 8 ore di confronto non sono bastati a Lega e M5s per trovare un’intesa per quanto riguarda la riforma della Giustizia. Non si sblocca lo stallo con il procedimento che alla fine viene varato ma con la formula “salvo intese”. Le divergenze tra i due partiti emergerebbero principalmente sulle tematiche della prescrizione, delle intercettazioni e della separazione delle carriere.

Fonte: rainews.it

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

Crisi di Governo, Salvini si candida premier, Conte si presenta in Parlamento. Di Maio attacca

Si è aperta la crisi di Governo. Il terremoto iniziato qualche giorno fa sta sempre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS