Il commento della Commissione Europea al Def

Venerdì 5 ottobre, la Commissione Europea ha inviato una lettera al ministero dell’Economia italiano per commentare la Nota di Aggiornamento del Def esprimendo una seria preoccupazione.

Il documento, che contiene le intenzioni di spesa e le previsioni di crescita e di indebitamento del governo non è stato accolto molto bene in commissione. La lettera è firmata dal vice presidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis e dal commissario agli affari monetari Pierre Moscovici.

La lettera sottolinea come l’intenzione del governo di alzare il deficit al 2,4% nel 2019, per poi abbassarlo al 2,1% nel 2020 e all’1,8% nel 2021, sia «una deviazione rispetto al percorso di bilancio indicato dal Consiglio dell’Unione», e chiede che il governo «assicuri che la manovra sia in linea con le regole fiscali comuni» dell’eurozona.

Il deficit, la differenza tra quanto lo stato incassa e quanto prevede di spendere, dovrebbe essere alzato del 2,4% del Pil : all’inizio il governo prevedeva di alzarlo al 2,4% per tre anni ma in seguito alle pressioni dei mercati finanziari e, secondo i giornali, del presidente della Repubblica, la stima è stata abbassata per il secondo e il terzo anno.

La lettera della Commissione non ha valore vincolante e che commenta solo in generale le intenzioni del governo, visto che la manovra finanziaria per il 2019 non è ancora stata approvata.

Nel frattempo, entro il 20 ottobre, il governo deve presentare in Parlamento lil disegno di legge relativo alla legge di bilancio (cioè la manovra Finanziaria), la legge più importante dell’anno, quella che contiene l’autorizzazione al governo da parte del Parlamento a prelevare il denaro pubblico necessario a esercitare le funzioni fondamentali dello Stato. Entro il 31 dicembre le camere devono entrambe aver approvato la legge di bilancio, dopo i molti emendamenti che saranno presentati dai parlamentari per finanziare progetti che stanno loro a cuore.

Fonte: ilPost

About Ilaria Marcoccia

Giovane scrittrice, futura editor, giornalista per passione e curiosità. Sempre a caccia di una storia che valga la pena di essere raccontata

Check Also

Di Maio: “Siamo sotto attacco, dobbiamo rimanere compatti”

Luigi Di Maio, tramite “Il Blog delle Stelle“, lancia un appello: “Come avete visto in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS