Mini naja per i giovani tra i 18 e i 22 anni. Primo ok dalla Camera

Primo ok dalla Camera alla proposta di legge sulla cosiddetta mini naja, che avvia un progetto sperimentale per la realizzazione di percorsi formativi in ambito militare – su base volontaria – di sei mesi rivolti a giovani italiani diplomati di età compresa tra i 18 ed i 22 anni. Il testo, approvato a Montecitorio con il solo voto contrario di Leu, ora passa al Senato.

Corsi di e-learning, permanenza in caserme e strutture formative delle Forze armate ma anche studio dei valori della cittadinanza e della difesa della Patria e della conoscenza delle principali minacce alla sicurezza interna e internazionale: si articola così la mini naja.

Per sei mesi, dunque, i giovani studieranno le istituzioni preposte alla protezione cibernetica nazionale, con una conoscenza approfondita del tema relativo all’evoluzione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione nell’ambito delle Forze armate e al conseguente sviluppo di adeguati sistemi di difesa cibernetica.

Fonte: tgcom24.it

 

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Crisi di Governo, Salvini si candida premier, Conte si presenta in Parlamento. Di Maio attacca

Si è aperta la crisi di Governo. Il terremoto iniziato qualche giorno fa sta sempre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
RSS