Politica: bocciata la manovra dall’Ue, cosa succede adesso

Nella giornata di ieri la Commissione Europea ha bocciato la manovra italiana. Tale decisione non era inattesa ma comunque mette l’Italia in una situazione non certo ottimale.

Adesso la Commissione potrebbe aprire una procedura d’infrazione, una prima volta dato che tale procedimento mai era stato utilizzato prima in Europa. All’Italia potrebbero essere richieste riduzioni specifiche del debito in tempi molto ridotti.

Se poi l’italia non dovesse riuscire a rispettare le condizioni imposte dall’Europa, allora potrebbero essere applicate le prime sanzioni. La data cruciale per il possibile utilizzo della procedura potrebbe essere quella del 22 gennaio 2019.

Intanto oggi, per le ore 17, il Premier Conte è atteso alla Camera per affermare la fiducia del governo nella manovra, ma anche nella possibilità di trovare un dialogo con l’Europa. Nonostante ciò, la posizione dell’Ue sembra piuttosto ferma.

Fonti: skytg24 / skytg24

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

Di Maio: “Più rispetto per i campani”. Su Terra dei fuochi e rifiuti…

Il vicepremier Luigi Di Maio ha parlato della questione Terra dei fuochi e dell’emergenza rifiuti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS