Procedura d’infrazione, via libera dell’Ue

Via libera alla procedura di infrazione ai danni dell’Italia. Come evidenziato dall’Ue nel rapporto, la regola del debito non è stata rispettata nel 2018, nel 2019 e non lo sarà nel 2020. Il debito italiano, secondo Bruxelles, resta una grande fonte di vulnerabilità per l’economia.

Il commissario europeo al Bilancio Guenther aveva anticipato la decisione con le seguenti parole: “Se i numeri verranno confermati, non potremo sottrarci alla procedura di infrazione. L’Italia non dovrebbe essere un rischio per l’Eurozona”.

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

Di Maio: “I giochini di palazzo non ci sono mai piaciuti”

Sono ore frenetiche  per quanto riguarda il Governo. Sono arrivate le dichiarazioni di Luigi Di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS