Salvini contro l’UE: “E’ un attacco all’economia italiana, ci sono pregiudizi”

Matteo Salvini, ospite della trasmissione Non Stop News, ha duramente attaccato l’europa sulla questione manovra: “Questi 4 burocrati a Bruxelles hanno promosso sempre tutte le altre manovre, quelle manovre approvate, applaudite, hanno fatto crescere il debito di 300 miliardi, è mio dovere fare il contrario di quello che hanno fatto Renzi e Monti e non occorre uno scienziato per capirlo. Insistono a tirare schiaffoni a caso mi verrebbe voglia di dare più soldi agli italiani. La bocciatura della Commissione mi sembra un attacco pregiudiziale” continua il vicepremier. “La contestazione principale è di non toccare la legge Fornero. È un attacco all’economia italiana. Noi non cambiamo”.

Salvini ha commentato anche ciò che è accaduto ieri in occasione di Roma-CSKA (crollo di una scala mobile, leggi qui): “Erano decine di ubriachi pseudotifosi che saltavano”.

Sull’amministrazione a Roma dei 5 Stelle, Salvini si è così espresso: “Potevano fare di meglio, anche se hanno ereditato una roba sovrumana. Anch’io mi aspettavo di più come tutti i romani, un vero cambiamento. Roma è grande e difficile, ma merita tanto”.

Infine, ultimo riferimento all’Europa: “Non voglio uscire dall’Europa, non voglio uscire dall’euro, voglio che i miei figli crescano in Europa. Non voglio sbattere le scarpe sui tavoli, però lasciate che gli italiani lavorino”.

Fonte: RTL 102.5

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

Conte, rinvio del Reddito di Cittadinanza “per farlo bene”

Il premier Giuseppe Conte ha spiegato che “le ragioni del differimento del reddito di cittadinanza stanno nel fatto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS