Salvini: “Non mi interessano i rimpasti. Qualcosa si è rotto, risolvere in fretta”

Dopo la giornata che ha visto le mozioni no Tav respinte, Matteo Salvini ha parlato del futuro del Governo da un comizio a Sabaudia: “Non mi interessano i rimpasti, se le cose non si possono fare è inutile andare. Qualcosa si è rotto negli ultimi mesi. Se c’è qualche problema da risolvere va risolto in fretta, se va fatta una scelta va fatta netta e chiara, gli italiani non possono aspettare i litigi perenni”.

“Dobbiamo fare in maniera veloce, compatta, energica, coraggiosa quel che vogliamo fare – ha aggiunto il vicepremier -. Tutti al tavolo delle parti sociali ci han chiesto dei sì, coraggio e investimenti. Non è più il momento dei no, dei forse, dei dubbi. Tra le riforme da fare, il ministro leghista ha citato in primis quella della giustizia e ha poi sottolineato: “Non si possono garantire reddito di cittadinanza a tutti e salario minimo, prima bisogna dare lavoro, creare ricchezza, sennò cosa ridistribuisci?”.

Fonte: Sky Tg24

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

Di Maio: “I giochini di palazzo non ci sono mai piaciuti”

Sono ore frenetiche  per quanto riguarda il Governo. Sono arrivate le dichiarazioni di Luigi Di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS