Le fake news sull’attività fisica. Vediamo insieme alcuni falsi miti

Lo sanno tutti ormai: alimentazione sana e movimento sono fondamentali per la nostra salute.

Tuttavia però, dobbiamo evitare le fake news che talvolta possono davvero diventare pericolose e che rendere vani i nostri sforzi per ritrovare la forma perfetta da esibire sotto l’ombrellone.

Se si pratica regolarmente uno sport si può mangiare quanto si vuole: falso.
L’apporto calorico va sempre adeguato al tipo di attività sportiva che si pratica e dipende dall’intensità, dalla durata media dello sforzo e dalla frequenza settimanale.

Il momento migliore per fare attività fisica è il mattino presto: falso.
Non esiste un momento ideale per essere attivi: il momento migliore è quello che si preferisce e che meglio si adatta agli impegni della nostra giornata soprattutto per una camminata.

Bisogna bere acqua solo prima e dopo l’attività fisica, mai durante: falso. 
Nel periodo estivo o in un ambiente caldo è necessario bere anche durante l’attività fisica, e sempre quando lo sforzo fisico è prolungato nel tempo.

Sudare fa dimagrire: falso.
Sarebbe bello, ma in realtà sudando si perdono solo i liquidi corporei e quindi il loro peso, perciò è sempre necessario reintegrarli al termine dell’attività fisica per evitare la disidratazione.

Fonte: Tgcom24.it 

 

 

 

About Veronica Pozzi

Laurea Triennale in Servizio Sociale presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Laureata magistrale in Management delle Politiche Sociali e dei Servizi Sociali presso l'Università degli Studi Roma 3.

Check Also

La noia è l’alleato principale dell’uso compulsivo dello smartphone

La noia è uno stato d’animo che prova un individuo che tendenzialmente vorrebbe essere attivo, ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS