Ritenzione idrica: buoni consigli per prevenirla e curarla

E’ la nemica numero uno della prova costume, è spesso legata alla presenza di cellulite e contribuisce a far impennare l’andamento dell’ago della bilancia: la ritenzione idrica, ovvero la tendenza che ha il nostro fisico a trattenere liquidi in eccesso, è un problema che affigge, con diversi gradi di gravità, il circa il 30% delle donne. Ha cause molto varie, tra cui soprattutto uno stile di vita troppo sedentario e una alimentazione non appropriata.

Visto che molto dipende dallo stile di vita, la prima cosa da fare è correggere una serie di abitudini sbagliate. La prima accortezza da mettere in atto è legata al movimento fisico: stare sempre seduti, ma anche a lungo in piedi da fermi, fa ristagnare i liquidi.

Non appena cominceremo a bruciare i depositi di grasso, i liquidi saranno drenati con maggiore facilità, aiutando ulteriormente la perdita di peso. Seguiamo quindi un’alimentazione bilanciata, evitando gli eccessi di carboidrati e zuccheri, i troppi grassi le bevande alcoliche.

Il movimento fisico deve diventare un’abitudine quotidiana e deve essere scelto con accortezza. Sì alle lunghe passeggiate a passo veloce, mentre sono meno indicate la corsa, il jogging e in generale le attività come basket e pallavolo, che prevedono un frequente impatto con il terreno.

Fonte: Tgcom24.it 

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

Quadruplicati gli ultracentenari rispetto al 2000

Nel 2019 il numero degli ultracentenari in tutto il mondo ha raggiunto una cifra record: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS