Avvistato Goblin, è il corpo celeste più lontano dal nostro Sistema Solare

2015 TG387, soprannominato Goblin, è il corpo celeste più distante mai avvistato nel nostro Sistema Solare. Ha un diametro di soli 300 chilometri e impiega circa 40.000 anni per compiere la sua orbita intorno al Sole.

Secondo i ricercatori Scott Sheppard della Carnegie Institution for Science, Chad Trujillo della Northern Arizona University e David Tholen dell’Università delle Hawaii, l’orbita estremamente allungata di Goblin sembrerebbe confermare la presenza del misterioso Pianeta X.

Secondo gli astronomi, Goblin rappresenterebbe la conferma dell’esistenza di un corpo massiccio, con una massa dieci volte superiore a quella della Terra, che strattona con la sua immensa gravità le orbite di questi corpi celesti così lontani.

Potrebbero essere necessari almeno altri 10 anni di ricerche prima di arrivare a qualcosa di più concreto, e forse a una osservazione diretta di Pianeta X. Se la sua esistenza dovesse essere confermata si aprirebbero molte domande sul nostro sistema solare, e sulle turbolente fasi della sua formazione 4,5 miliardi di anni fa.

Fonte Ansa.it | ilPost.it

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Morbillo in Italia: 100 casi di contagio tra medici e infermieri

Il morbillo è una malattia esantematica virale molto diffusa e contagiosa. L’agente eziologico è un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS