Impiantata la prima mano bionica sensibile permanente

E’ stata impiantata la prima mano bionica permanente. L’arto è stato costruito all’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, grazie al progetto europeo DeTOP guidato da Christian Cipriani.

La mano è stata impiantata in Svezia, ad una donna di 45 anni la quale aveva subito l’amputazione nel 2002. Attualmente la donna sta seguendo un percorso di riabilitazione per riuscire a controllare l’arto e a ridare tono ai muscoli inutilizzati.

La nuova mano dovrebbe essere in grado di avere sensibilità, data dal collegamento ai nervi del braccio tramite 16 elettrodi e potrebbe quindi riavvicinare le sensazioni di un arto naturale.

Fonte: corriere.it

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

L’85 % degli uomini assiste e segue la propria donna con diagnosi di tumore

Mariti, conviventi, compagni, figli ma anche amici e fratelli. C’è un esercito di uomini che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS