Formula 1, test Abu Dhabi: Leclerc vola con la Ferrari

Un assaggio di 2019 ad Abu Dhabi. Dopo l’ultima gara della stagione 2018 vinta da Lewis Hamilton i piloti hanno potuto provare per due giorni in vista del 2019.

Tante le novità e gli spunti che questo test ha regalato, da una Ferrari in vetta ad un Leclerc velocissimo, fino all’esordio di Raikkonen e Giovinazzi con l’Alfa Romeo Sauber e al ritorno di Kubica. Ma andiamo per ordine.

Alcuni piloti non sono scesi in pista in questo test (Hamilton ad esempio) e varie squadre hanno lasciato spazio a test drivers.

Nella prima giornata il più veloce di tutti è stato Sebastian Vettel, seguito da Bottas, Stroll (Force India), Verstappen, Perez, Norris (McLaren), Hulkenberg, Fittipaldi (Haas), Kubica (Williams), Russell (Williams), Raikkonen (Sauber), Gelael (Toro Rosso).

Sempre una Ferrari in vetta nel secondo giorno, ma stavolta si tratta di Charles Leclerc, che ha girato al posto di Vettel stampando un tempo di circa 4 decimi più veloce di quello del compagno quattro volte campione del mondo. A seguire Leclerc ci sono, Gasly (Red Bull), Stroll, Bottas, Sainz (McLaren), Markelov (Renault), Russell, Kvyat (Toro Rosso), Deletraz (Haas), Kubica, Giovinazzi (Sauber).

Va ricordato che sono soltanto dei test: i tempi sul giro sono poco indicativi dal momento che ciascun pilota ha molto lavoro da svolgere e tante componenti da valutare.

About Amedeo Menci

Nato nel 1994, sono giornalista pubblicista. Appassionato di sport, amo inoltre il Cinema e le serie TV

Check Also

Europa League, il Torino passa i playoff. Affronterà il Wolverhampton

Una prestazione non eccezionale quella messa in campo ieri sera dal Torino nella partita di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS