Jury Chechi mette in vendita i suoi trofei per salvare la sua prima palestra

Per aiutare la palestra “Etruria” di Prato, che è stata la sua prima “casa” e che oggi versa in gravi difficoltà, il campione olimpico Juri Chechi metterà all’asta i suoi trofei sportivi. La cifra simbolica di base per portarsi a casa i trofei del “signore degli anelli” è stata stabilita in 19,96 centesimi: un chiaro riferimento al 1996, anno delle Olimpiadi di Atlanta che lo videro protagonista.

Le piccole allieve dell’Etruria, in questi ultimi mesi, per un problema all’impianto elettrico sono state costrette ad allenarsi quasi al buio. L”asta è fissata per le 10:30 al museo Pecci a Prato e ha l’obiettivo di consentire l’acquisto di sistema di luci a led.

Fonte: Tgcom24.it 

About Veronica Pozzi

Collaboratrice La242

Check Also

MotoGp: vittoria per Marquez, due Ducati sul podio. Rossi miglior Yamaha

Tappa a Brno per la MotoGp, in Repubblica Ceca è per l’ennesima volta Maquez a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS