Tour de France 2018: Brutto gesto di Moscon, rischia pesanti sanzioni dal Team Sky

L’adrenalina, si sa, a volte fa brutti scherzi. Gianni Moscon (Team Sky) è stato espulso ieri dal Tour de France, durante la tappa numero 15, per aver colpito in corsa Elie Gesbert, corridore della Fortuneo e ora rischia seri provvedimenti disciplinari e il licenziamento da parte del suo team.

L’episodio, come si vede dalle immagini, è accaduto pochi chilometri dopo la partenza. Si vede chiaramente che il corridore del Team Sky colpisce apparentemente senza motivo il collega. Forse perché corridore della Fortuneo avrebbe cercato di difendere la fuga del compagno di squadra Barguil.

Il Trentino, nella sua ancora breve carriera, purtroppo non è nuovo a gesti simili: Nel 2017 ci furono gli insulti razzisti al francese Reza e in quell’occasione fu proprio il suo team a sospenderlo. Prima ancora c’era stato  il controverso caso con lo svizzero Reichenbach, dal quale poi venne assolto.

Ora Moscon rischia grosso. Inizialmente il Team Sky aveva fatto sapere che non avrebbero fatto una conferenza di tutta la squadra, ma dopo i fatti di ieri potrebbero esserci dei chiarimenti su questa vicenda.

Fonte ilMessaggero

About Del Peschio Marco

Webmaster e Graphic Designer. Scrittore a tempo perso, moderatore di commenti e gestore pagine ufficiali social network per La242.tv

Check Also

Ritorno in Premier League per Claudio Ranieri

Ritorno in Premier League per Claudio Ranieri dopo la meravigliosa avventura al Leicester. Il tecnico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS