Google ancora nel mirino dell’Unione Europea: 4,3 Miliardi di Multa

La guerra dell’UE ai colossi della tecnologia prosegue. Dopo il caso dello scorso anno, in cui era stata comminata una multa di 2,4 Miliardi per Google Shopping, in arrivo una nuova multa per il marchio Californiano, questa volta per un “abuso di posizione dominante” legato al sistema Android.

Come sappiamo, Android è il Sistema Operativo adottato ormai da pressoché ogni smartphone che non sia un iPhone, quindi ha una fetta di mercato molto ampia, circa l’80% (da considerare che iPhone compete solo nella fascia alta, quindi i device più economici spinti dal sistema di casa Google sono praticamente il 100%).

Questo pone Google stessa in una posizione di dominio sul mercato, una posizione che, secondo l’UE avrebbe portato i produttori di smartphone a essere obbligati a preinstallare il Play Store, il negozio di applicazioni di Google.

Qui dunque l’oggetto della disputa, secondo l’Europa, quella di Google è una forma di abuso della propria posizione, secondo il colosso di Mountain View stesso invece, Android lascia molta libertà a produttori e sviluppatori e il Play Store viene pre-installato semplicemente perché più comodo per gli utenti. Effettiva dimostrazione di ciò sarebbero i vari esempi di store made in Samsung, LG, Asus e altri, che però vengono usati poco dagli utenti proprio perché nel Play Store di Google si trova solitamente ogni applicazione necessaria.

Fonte La Stampa.it

About Gabriele Zecchino

Lavoro con computer e internet da diversi anni, assistente alla regia per TeleRegione Toscana

Check Also

Sud del Cairo: travata la necropoli dei gatti

Figure mitologiche, divinità scese in terra, simbolo di grazia e austerità, portafortuna, scacciapensieri: i gatti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS