Google Maps: svolta social, arrivano gli hashtag nelle recensioni

Introdotta una funzionalità molto “social” sul popolare servizio di cartografia di Google, gli Hashtag. Gli hashtag altro non sarebbero che parole inserite in un testo (solitamente si tende a scegliere qualcosa di significativo rispetto all’argomento generale) che precedute da un cancelletto (hashtag in inglese) diventano link che rimandano ad un archivio di tutti i testi contenenti tale hashtag.

La pratica è famosa e diffusa da tempo su diversi social, in primis Twitter e Instagram, nei quali si può facilmente trovare tutto quello che riguarda l’argomento che ci interessa cercando proprio l’hashtag relativo.

Google ha deciso appunto di aggiungere questa funzionalità nelle recensioni di Maps, sezione molto utile per le attività localizzate nel territorio, cliccando gli hashtag si potranno dunque scoprire luoghi con caratteristiche in comune confermate dalle recensioni, ad esempio se un ristorante avesse l’hashtag #consegnaadomicilio si potrà cliccare su di esso e scoprire tutti le recensioni di ristoranti che hanno la consegna a domicilio.

Ovviamente per rendere questa pratica rilevante ed utile per i clienti, Google ha imposto delle regole, non obbligatorie ma consigliate: gli hashtag non dovrebbero essere più di 5 per recensione e dovrebbero essere parole che riguardino caratteristiche, positive o negative del luogo recensito, non, come invece vengono spesso usati su Instagram parole generiche come #food per un ristorante, che non aggiunge nessuna informazione.

Il supporto per gli hashtag è al momento attivato per chiunque abbia un account “Local Guide” sulla piattaforma Google, quindi persone che già sono abituate, nella maggior parte dei casi a scrivere recensioni su Maps e già ne conoscono il funzionamento.

Fonte: Localguidesconnect

About Gabriele Zecchino

Lavoro con computer e internet da diversi anni, assistente alla regia per TeleRegione Toscana

Check Also

Galaxy S10+, nuovi leaks, questa volta sulla potenza

Il solito leaker cinese, Ice Universe, ha rivelato il risultato di quello che parrebbe essere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS