iPad Pro 2018 ufficiale, la potenza si paga

Ieri sera è stato ufficialmente annunciato da Apple (insieme a Mac Mini e Macbook Air) il nuovo iPad Pro, la versione 2018 non ha particolari sorprese per quanto riguarda il design rispetto alle anticipazioni ma, sfruttando il nuovo chip denominato “A12X Bionic”, offre potenze senza precedenti per un iPad.

Non è una novità che nel mondo tablet Apple sia dominatrice incontrastata delle vendite, iPad è effettivamente il dispositivo della categoria che sa rendersi più utile e, stavolta in campo prosumer, la casa con la mela ha dimostrato ancora una volta come questo sia vero, ponendo il proprio tablet Pro in una categoria per ora occupata solo da laptop ibridi quali il Microsoft Surface Book.

Hardware

iPad Pro 2018 si presenta in due versioni, con schermi da 11″ e 12,9″ di diagonale, per tutto il resto i due modelli sono identici ed offrono le stesse opzioni. Il cuore del tablet è un processore octacore, accoppiato ad una GPU dedicata a sette core, denominati nell’insieme A12X Bionic, il processore mobile di Apple più potente al momento, che dovrebbe offrire secondo Apple potenze maggiori rispetto a molti laptop di pari categoria.

Gli schermi usano la tecnologia denominata “Liquid Retina”, praticamente non sono schermi OLED come quelli delle ultime generazioni di iDevices ma pannelli LCD IPS (come iPhone XR), seppur con una ottima risoluzione di 2388×1668 per il modello 11″ e di 2732×2048 per quello da 12,9″, un fluidissimo refresh rate di 120Hz e 600nit di luminosità massima.

Per quanto riguarda le interfacce fisiche, è molto gradita la sostituzione della porta Lightning con una USB-C, che apre a molte possibilità di utilizzo, sia quella di ricaricare altri dispositivi con la batteria di iPad sia opzioni più ampie per connettere il tablet a schermi esterni e dispositivi di terze parti. Per il resto troviamo i classici elementi presenti su smartphone e tablet: bilanciere del volume, tasto di accensione/stand-by, connettore magnetico per gli accessori, ben 5 microfoni e un altoparlante.

Demo e Programmi dedicati

Per dimostrare il valore del nuovo chip sono state mostrate diverse demo, tra le quali quella di Photoshop per iOS in versione completa, che avevamo annunciato qualche giorno fa, che nella prova sul palco del Keynote ha gestito, a bordo del nuovo iPad un file con 127 livelli senza particolari problemi, impresa ardua anche ad esempio per alcuni Macbook Pro, a dimostrazione dell‘effettiva potenza del tablet di Cupertino (e della solidissima ottimizzazione del software di Adobe in versione iOS). La comodità in questo caso è quella di avere un solo dispositivo abbastanza potente da gestire la maggior parte dei file e con uno schermo abbastanza preciso e fedele ai colori da poter unire elaborazione dei documenti e tavoletta grafica in un dispositivo pesante soltanto 468g nella versione da 11″Ampliato il supporto alla realtà aumentata, che adesso permette di proiettare oggetti e addirittura gli stessi livelli di Photoshop nel mondo reale.

Lo schermo del nuovo iPad Pro

Dal punto di vista dell’utilità e della potenza quindi possiamo dire che iPad Pro è sicuramente ben attrezzato, dovrà confermare la promessa di “essere più potente del 90% dei laptop in commercio” ma da quanto è emerso nelle demo (un’altra era quella di NBA 2K19, il popolare videogame di basket che mostrava grafiche quasi a livello del gioco per console girare a dei confortevoli 60fps) la potenza e ottimizzazione in senso assoluto sono certamente indiscutibili.

La Demo di NBA 2K19

Design e Accessori

Per quanto riguarda il design iPad è stato finalmente ammodernato, con la rimozione del tasto home e la presenza cornici ben più sottili rispetto ai modelli degli anni scorsi. Lo spessore del dispositivo è stato ridotto a 5.9mm.

Immagine che mostra lo spessore del nuovo iPad Pro

Insieme agli iPad Pro sono stati presentati vari accessori, in primis la Apple Pencil 2, che accoppiata col dispositivo sblocca nuove gesture e funzioni nei software e che si ricarica una volta attaccata magneticamente al tablet. Altro interessante accessorio è la cover/tastiera Keyboard Folio, che non necessita di accoppiamento e di essere ricaricata.

Prezzi

I prezzi, come annunciato nel titolo non sono per tutti, iPad Pro è un tablet costoso, che si pone come concorrenza di laptop di fascia alta, destinati a chi con questi dispositivi ci lavora, avendo dalla sua una buona potenza e una ottima portabilità.

iPad Pro 11” (Wi-Fi) iPad Pro 11” (4G) iPad Pro 12.9” (Wi-Fi) iPad Pro 12.9” (4G)
64GB 899€ 1069€ 1119€ 1289€
256GB 1069€ 1239€ 1289€ 1459€
512GB 1289€ 1459€ 1509€ 1679€
1TB 1729€ 1899€ 1949€ 2119€

Fonte: Apple

About Gabriele Zecchino

Lavoro con computer e internet da diversi anni, assistente alla regia per TeleRegione Toscana

Check Also

Amazon: Buono Sconto di 10€ per ringraziare gli Italiani

Amazon è stata eletto, per il quarto anno consecutivo “Migliore in Italia – Campione del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS