Samsung Galaxy S10 in arrivo a Febbraio, con lettore ultrasonico?

Ormai è di norma per Samsung, annunciare il nuovo top di gamma di serie S durante il Mobile World Congress di Febbraio, quindi possiamo aspettarci che la data, anche per Galaxy S10 corrisponda. Ovviamente al momento non sono presenti nessuna notizia né teaser ufficiali, però come di norma per le grosse novità nel mondo smartphone, le indiscrezioni iniziano ad essere importanti già mesi prima dell’annuncio.

Nel caso di Samsung Galaxy S10, la notizia è stata rilasciata su Twitter da Ice Universe e riguarda una tecnologia innovativa che metterà Samsung un passo avanti rispetto alla concorrenza per almeno qualche mese. Nello specifico, si tratta di un lettore di impronte digitali ultrasonico, che sarebbe potenzialmente capace di rilevare il dato biometrico in questione non solo in un punto preciso dello schermo (come fa ad esempio il già innovativo OnePlus 6T), ma addirittura in una superficie corrispondente circa al 30% del totale del pannello stesso, permettendo ad esempio potenzialmente il riconoscimento continuo delle impronte mentre si scrive una password, aumentando la sicurezza del dispositivo a livelli inimmaginabili al momento.

Questa novità accompagnerebbe un addio, quello del lettore dell’iride, metodo di sblocco biometrico adottato da Samsung fin dal Galaxy Note 7 (lo sfortunato smartphone esplosivo), che è molto efficace, però necessita di sensori che non potrebbero esser nascosti sotto al display e che renderebbero dunque impossibile raggiungere l’obiettivo che molti produttori di smartphone si sono prefissati in questo 2019, l’eliminazione delle cornici frontali, obiettivo verso il quale Samsung ha deciso di procedere senza passare per la strada del Notch.

Il nuovo Galaxy S10 dovrebbe vedere inoltre la quasi certa introduzione della tecnologia 5G, che proprio dai primi mesi del 2019 dovrebbe arrivare sui top di gamma di quasi tutte le marche, possibile inoltre, come già anticipato la presenza di 3 o addirittura 4 fotocamere posteriori, in linea con le ultime novità degli smartphone votati alla fotografia (come ad esempio Huawei P20 Pro).

Un’altra novità (non positiva) potrebbe essere l’abbandono del Jack da 3,5mm per le cuffie, così come è avvenuto per l’ultimo smartphone in arrivo da Samsung in questo autunno denso di novità, il W2019, un dispositivo dal display pieghevole, che dovrebbe essere presentato durante la prossima settimana e distribuito inizialmente nel mercato asiatico.

Fonte: Ice Universe

About Gabriele Zecchino

Lavoro con computer e internet da diversi anni, assistente alla regia per TeleRegione Toscana

Check Also

Prodotti Apple ufficialmente su Amazon.it

Raggiunto un accordo epocale tra le due multinazionali, i prodotti con la mela, da iPhone, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS