Ultimi render di Oneplus 6T, sarà così il nuovo Flagship Killer?

Rilasciati render del nuovo Oneplus 6T da parte di @OnLeaks, leaker noto proprio per l’accuratezza dei modelli 3D dei cellulari che riesce a realizzare prima dell’effettiva presentazione degli stessi. Questa volta, oltre alle immagini con varie angolazioni è stato fornito anche un video, oltre ad alcuni dati tecnici. Siamo venuti dunque a conoscenza delle dimensioni di Oneplus 6T, che dovrebbbero essere 157,5 x 75,7 x 8,2-8,6 mmche significa circa 1 mm più spesso rispetto a Oneplus 6, ciò dovrebbe essere dovuto alla maggiore capacità della batteria, che passerebbe da 3200 a 3700 mAh.

Per quanto riguarda lo schermo, la tecnologia dovrebbe essere la stessa del predecessore, Optic AMOLED, ma la percentuale frontale coperta dallo schermo stesso dovrebbe essere leggermente maggiore, data la riduzione delle dimensioni del notch atto a ospitare la fotocamera anteriore, ora al centro del lato superiore dello schermo di forma semicircolare. Nello schermo dovrebbe inoltre esser presente anche un lettore di impronte digitali, la quale assenza pare chiara dalle immagini posteriori, la tecnologia del sensore sotto lo schermi è recente, ma è già stata utilizzata da altre aziende dello stesso gruppo di Oneplus.

Nella parte posteriore, oltre la già citata assenza del sensore di impronte digitali, si nota la doppia fotocamera, posizionata in verticale, con led flash e logo di Oneplus subito sotto e poco altro. Dalle immagini dei lati si notano poche differenze rispetto ad Oneplus 6, a parte una, già largamente criticata da molti utenti sul web: l’assenza di un jack audio da 3,5″.

Per quanto riguarda le specifiche interne, dovrebbe rimanere tutto come nel modello precedente, in quanto le versioni T di Oneplus rappresentano un aggiornamento minore della versione annuale numerata, anche per mantenere lo stesso prezzo di uscita, quindi non presentano solitamente novità sconvolgenti.

Di seguito altre immagini ed il video render del telefono:

Fonte: OnLeaks | MySmartPrice.com

About Gabriele Zecchino

Lavoro con computer e internet da diversi anni, assistente alla regia per TeleRegione Toscana

Check Also

Google Maps: svolta social, arrivano gli hashtag nelle recensioni

Introdotta una funzionalità molto “social” sul popolare servizio di cartografia di Google, gli Hashtag. Gli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook
Twitter
Instagram
Google+
RSS